Vigor

Per chi mi ha conosciuto dopo il 1996, deve essere difficile da immaginare. Anche chi mi conosce da prima potrebbe far fatica a ricordarselo. Perchè, considerata la mia stazza e la mia proverbiale pigrizia, è difficile credere che per 6 anni della mia vita io abbia fatto sport e anche parecchio.
Ho giocato a pallavolo per 3 volte a settimana (che diventavano 4 nella stagione dei campionati) esattamente dai 9 ai 15 anni. Ho cominciato sulle orme di Mimì (che non mi piaceva neanche un po'), di Mila (che mi stava un po' più simpatica) e di tutte le mie amiche che avevano occhi solo per la pallavolo, ma soprattutto ho cominciato perchè odiavo andare in piscina (ho il terrore di nuotare!). Non ho fatto faville agli esordi. Ero un elemento interessante per via della mia altezza e perchè, nello sport come nella vita, ero mossa da un forte senso del dovere e della dedizione.
Un po' alla volta, come le zucche, sono maturata sul campo. Ho cominciato ad avere più fiducia nelle mie capacità, ad espormi di più e a prendere l'iniziativa, grazie anche all'appoggio dell'allenatore giusto e della squadra perfetta. Dall'essere riserva, sono passata ad essere titolare e a dare un po' di soddisfazioni a mio papà che mi accompagnava su e giù per la provincia polesana, tutte le domeniche e ad orari improponibili. Mi ricordo che partivamo di mattina presto in silenzio per non svegliare mia sorella, mia mamma e la pulcetta neonato. Arrivavamo in palestre sfigate e puzzolenti, dopo esserci persi per la strada perchè non esistevano ancora i navigatori e poi, via: io in spogliatoio/ sul campo e lui sugli spalti. La mia ultima partita ufficiale è stata il 25 Aprile 1996, ma io non sapevo ancora che quella sarebbe stata la mia ultima partita. Due giorni dopo sarei andata all'ennesimo controllo cardiologico e un dottore fermamente burbero mi avrebbe comunicato che no, non me la sento più di darti l'idoneità al gioco agonistico: le tue aritmie ci sono e costituiscono una controindicazione alla pratica dello sport ad alto livello. La partita del 25 Aprile è stata la più bella partita della mia vita: quella è stata la mia giornata e io ancora non lo sapevo. Ho giocato da dio e ho sentito le parole più belle per un giocatore, dette dal mio allenatore alla palleggiatrice oggi non c'è storia: è Chiara che segna, quindi continua a far schiacciare lei. Non so cosa ci fosse nell'aria; non so se fosse scritto nel destino: quel giorno la palla era incantata. Bastava che io la toccassi e facevo punto. Mi ricordo l'entusiasmo, la soddisfazione e la fierezza di quella partita. E la felicità negli occhi del mio papà alla fine del match, quando salutavamo il pubblico, avevamo vinto e le avversarie guardavano con ammirazione-misto-odio proprio me, perchè io avevo fatto la differenza sul campo.
E' stato in quegli anni che ho visto giocare Vigor Bovolenta. Era un talento polesano e tutte noi delle serie cadette sognavamo per il nostro futuro una carriera in serie A, la nazionale e quelle schiacciate e quei muri che terrorizzavano gli avversari. Quando ho sentito che lui si è accasciato sul campo l'altro giorno e così si è spento, mi si è fermato per un istante il cuore. Della vita pallavolistica mi rimane una medaglietta d'oro con inciso il numero 11 (il mio numero di maglia), quella medaglietta che mi ha regalato mio papà il Natale successivo al mio ritiro a ricordo perenne di quel periodo della mia vita, di quell'entusiasmo, di quelle aspettative sul futuro. Di Vigor ricordo l'altezza, lo slancio e il rombo delle pallonate che tirava in palazzetto. Il mio pensiero va a lui e alla sua famiglia oggi, perchè si può davvero morire sul campo, sfortunatamente…

12 Responses to “Vigor”

  1. giulia scrive:

    Caspita, così giovane, ma pensa te…che brutto.

  2. Chiara scrive:

    @Giulia: molto molto brutto :(

  3. ero Lucy scrive:

    Accidenti. Davvero un'amara consapevolezza.

  4. Mobile is placed to outpace the console sector in terms of revenue in 2015 based
    on Newzoo Yes, you heard right.

  5. heating repair, scrive:

    Many small companies prefer to hire SEO specialists as consultants
    rather than full time employees, unless they have a certain amount of
    websites that need to be continuously maintained and optimized.
    The Internet has changed the way we attain information forever and
    Google has been the main driving force and proponent behind this instant access to
    information. But it is extremely important that anyone looking to hire an SEO professional
    be aware of the differences. This mode of advertisement was faster than the earlier
    ones and reached more people but it had its own limitations.

    Here is my homepage :: heating repair,

  6. Nowadays, the conditions for your website to be ranked high in the
    search engine results are based on the search engine optimization techniques that
    you decide to use. When Page – Rank was patented the patent was assigned to Stanford University.
    Thematic relevance is of key importance for the creation of quality
    backlinks. Further the sites whose ranking using the search engines is good will attract
    potential clients, which results to mores new homes Sales in bethesda Md.

  7. A fascinating discussion іѕ worth сomment.
    Ι think tha ʏоu ѕhould publidh more οn tɦiѕ subject
    matter, іt may not be a taboo subject Ƅut
    ɡenerally folks ⅾօn’t talk аbout
    these issues. Tߋ thᥱ
    neҳt! Kinnd regards!!

    Silahkan Cek webb Kaami buat mendapatkan Informasi lebih
    komplit tentang Bbs.Rockingchina.com .
    Suwun

  8. view it now scrive:

    Although being aware of keyword percentages is a good
    idea, view it now is more important that
    content be relevant and useful to the visitor. The process of SEO is the series of steps that
    are undertaken to ensure that a website is visible among internet users to an optimal level.

    While effective SEO needn’t be difficult, it does take work.
    Further the sites whose ranking using the search engines
    is good will attract potential clients, which results to mores sales.

  9. al quran online scrive:

    Hi there, I wish fⲟr tߋ subscribe fоr thiѕ webb site to tae hottest updates, ѕо wҺere caan i Ԁߋ іt ρlease ɦelp.

    Silshkan Cek web Kami unttuk mendapat Informasi lebih lewngkap lagi mengenai al quran online .
    Thanks үa

  10. Looking to get a reusable water bottle that looks great, consists of safe materials and making
    you want to drink more water. You is able to see different brands of water coolers in office, public venues like train stations, etc.
    Shunning a response, the woman acted oblivious on the sodden affair.
    Furthermore, many times these procedures is not completed prior to the patient reaches the age of 18.
    If it does not take stuff I occasionally go for, I
    bet the price is even steeper compared to the cheaper bottled water.

  11. Isabel scrive:

    It’s awesome for me too have a site, which iis beneficial inn favor of my experience.
    thbanks admin

    Here is my homepage; girls.girls-boysonthemove.co.za;
    Isabel,

  12. For hottwst newss yoou hhave too visit the weeb annd oon world-wide-web I found thiis
    webste ass a bes sitte ffor nedwest updates.

Leave a Reply