un piccolo passo per l’uomo…

1,000 miliardi di parolacce.
250,942 caratteri (compresi gli spazi).
214,618 caratteri (senza spazi).
36,988 parole.
3,572 linee.
1,200CHF di tasse per l’esame.
964 paragrafi.
262 referenze.
142CHF di costo stampa.
128 pagine.
31 figure.
30 ore di fila senza dormire.
5 commissari, di cui uno sta provando a darsela a gambe.
2 softwares re-installati, inultimente perchè non hanno mai ripreso a funzionare.
1 Mac (santo subito!).
1 PC (ma brutta carcassa traditrice, infima e infame!).

Ieri, alle 10.26, con ben un’ora e trentaquattro minuti di anticipo sulla scadenza, ho consegnato la tesi.

Io mi sto riprendendo. Il povero maritozzo… forse si riprenderà il mese prossimo. Un bacio!


6 Responses to “un piccolo passo per l’uomo…”

  1. giulia scrive:

    Bentornata, Chiara!!!
    Il senso di sollievo dopo la consegna di una tesi è un cosa che va proprio gustata…io suggerisco un pomeriggio di shopping selvaggio per festeggiare.

  2. giulia scrive:

    scusa dimenticavo la cosa più importante: lo shopping selvaggio è da attuare con la carta di credito del maritozzo, offre lui, mi ha detto…

  3. il marito scrive:

    @giulia:
    lo shopping selvaggio è da attuare con la carta di credito del maritozzo, offre lui, mi ha detto…

    Come? Chi? Cosa? Dove? Non ho capito bene… :D

  4. Chiara scrive:

    @giulia: :) se ti dico che il maritozzo non ha la carta di credito svizzera, ci credi?? è tecnologicamente avanzato solo dove fa comodo a lui!!!

  5. elena scrive:

    E vai Chiara!!

  6. Chiara scrive:

    @elena: scusa se ho tralasciato il tuo commento.. sono stata un po’ presa… un bacio a te e ai due ometti!!! :)

Leave a Reply